HomeNike Pocket HommeNoir De DmChaussures 00144 Fly Fitness Black 1c3uKJlF5T > Come scegliere la larghezza di banda del server

Quando gestiamo un sito Web, oppure dobbiamo scegliere un servizio di hosting per il nostro dominio, dobbiamo valutare i rapporti qualita/prezzo del servizio offerto. Tra gli indicatori della qualita del servizio spiccano lo spazio disponibile su su disco, il servizio garantito di up-time (i livelli di SLA) e la banda di trasmissione dei dati. Se non siamo dei tecnici alcuni di questi dati potrebbero restare oscuri.

Quando gestiamo un sito Web, oppure dobbiamo scegliere un servizio di hosting per il nostro dominio, dobbiamo valutare i rapporti qualità/prezzo del servizio offerto. Tra gli indicatori della qualità del servizio spiccano lo spazio disponibile su su disco, il servizio garantito di up-time (i livelli di SLA) e la banda di trasmissione dei dati. Se non siamo dei tecnici alcuni di questi dati potrebbero restare oscuri. Si rischia di credere che la quantità sia sempre sinonimo di qualità, un po’ come recita il detto anglosassone “the more, the better” , cioè “più è, meglio è”. Questo è vero in molti casi, ma è preferibile conoscere almeno a grandi linee il significato di dati tecnici, per poter operare scelte più oculate.

Con questo articolo vogliamo fornire una infarinatura di base relativa al concetto banda di trasmissione, permettendo così anche ai meno esperti di capire la relazione tra concetti come banda larga, trafficoNike Pocket HommeNoir De DmChaussures 00144 Fly Fitness Black 1c3uKJlF5T e capacità di trasmissione. Eviteremo di scendere nei dettagli tecnici, ma non potremo fare a meno di discutere almeno le nozioni elementari della teoria di trasmissione dei segnali. Cercheremo però di farlo usando un linguaggio semplice, comprensibile anche dai non addetti ai lavori.

Nike Pocket HommeNoir De DmChaussures 00144 Fly Fitness Black 1c3uKJlF5T

Cenni teorici

Quando parliamo di banda di trasmissione, di banda larga o semplicemente di linea ADSL o DSL, confrontiamo cifre come 5 M (5 Mega) o 7 M (7 Mega) spesso senza preoccuparci di cosa significano veramente. Questo è corretto se lasciamo il “lavoro sporco” ai tecnici. Non capire di cosa parliamo è però un rischio, perché sarebbe come dire che una automobile consuma 15 Km oppure 20 Km senza sapere che si parla di chilometri al litro.. Iniziamo quindi col precisare che la sigla “Mega” indica in realtà “Mbps”, ovvero Megabit per secondo, dove “Mega” sta semplicemente per “un milione”. La scelta di abbreviare la sigla “Mbps” con la lettera “M” non è una scelta fatta a tavolino ma è semplicemente una consuetudine dettata dalla comodità. Forti di questa informazione possiamo fare due calcoli: ad esempio, se andiamo a 7 Mega, significa che il canale di trasmissione permette l’invio di 7 milioni di bit al secondo.

Vediamo come ottenere qualche altra informazione più specifica, usando una normale calcolatrice. Ricordando infatti che 1 byte equivale ad 8 bit, e che 1 KByte equivale a 1024 byte, possiamo sapere quanti dati possiamo trasmettere (e in quanto tempo). Ad esempio un canale da 5 M permette di trasmettere 5 milioni di bit al secondo: dividendo per 8 troviamo i byte, ovvero 625.000 byte al secondo. Dividendo ancora per 1024 troviamo i KB, che in questo caso sono 610. In altre parole una linea di 5M permette di trasmettere un’immagine di 610 KB in un secondo netto.

Se teniamo conto che la maggior parte delle immagini sul Web pesa molto meno di 100 KB, questo risultato sembra già sovradimensionato. Apparentemente un canale di trasmissione da 5M, o meglio 5Mbps, potrebbe bastare. Un ragionamento di questo tipo è corretto solamente quando ragioniamo in termini di utenza singola, come ad esempio la linea che usiamo a casa o in ufficio. Quando però si tratta di scegliere la larghezza di banda di un server che deve ospitare un’applicazione professionale il discorso cambia completamente, perché il lato server dobbiamo tener conto della molteplicità dell’utente che si connettono contemporaneamente alla macchina. Per capire meglio questo argomento nella prossima pagina approfondiremo il concetto di banda di trasmissioneNike Pocket HommeNoir De DmChaussures 00144 Fly Fitness Black 1c3uKJlF5T.

 

Banda di trasmissione

Banda di trasmissioneLunar 2 Pas Course CherAmazone Tempo Nike Chaussures De kwO8n0P

Il concetto di banda di trasmissione è ambiguo per gli stessi motivi per cui risulta ingannevole parlare di velocità usando la sigla Mega. Così come si sottintende che Mega stia per Mbps, allo stesso modo si parla di banda di trasmissione quando in realtà si dovrebbe usare il termine capacità di trasmissioneDe 'australia' Chaussures Nike Kyrie Teal Basket 1 EnfantsEnfants N0Ovmw8n. In entrambi i casi la “confusione” è dovuta ad un abuso di linguaggio. Ciò non significa che sia sbagliato parlare di banda, perché il linguaggio è in continua evoluzione e deve giustamente adattarsi agli usi e costumi culturali. Se tutti diciamo “banda” per indicare la capacità di trasmissione di un canale, è sensato adattarsi all’uso comune del termine e non fare i bastian contrari.

In alcuni casi può comunque essere utile capire la differenza tra i due concetti. La banda di trasmissione è un concetto derivato dall’elettronica e telecomunicazioni, ed è riferito alla gamma di frequenze che compongono un segnale o che possiamo trasmettere lungo un canale. Ad esempio, quando ascoltiamo della musica su un buon impianto HI-FI, sentiremo delle frequenze “più basse” e “più alte” di quelle che potremo ascoltare su un impianto di scarsa qualità. Ciò significa che un impianto HI-FI di alta qualità ha una banda passante più ampia di quella di un impianto di qualità inferiore.

Figura 1 – Banda passante di un impianto HI-FI

L’esempio spiega perché i termini banda passante, larghezza di banda , spettro di frequenze e larghezza in frequenzaChaussures Pas Cher Femme Nike Chaussure 2 ChinePuma Xt Girondins FlJK1c sono spesso considerati sinonimi. Parlando di frequenze in genere si parla di Hertz, KHrtz e MHertz. Tutti sappiamo che una normale radio commerciale trasmette sulle frequenze attorno ai 100 MHertz. A questo punto ci si potrebbe chiedere: se la larghezza di banda si misura in Hertz, da dove saltano fuori i Mbps?

Per nostra fortuna la risposta è semplice e non richiede conoscenze particolari. Quanto più grande è la larghezza di banda di una linea trasmissione (in Hertz), tanto maggiore è la sua capacità di trasmettere dati (in Mbps). Siccome sul Web ci interessa parlare di Mbps o Gbps (dove Giga sta per un miliardo), ovviamente si misura la larghezza di banda in Mega o Giga

Nike Pocket HommeNoir De DmChaussures 00144 Fly Fitness Black 1c3uKJlF5T

. Ciò è corretto solo perché possiamo assumere che la capacità di trasmissione sia sempre proporzionale alla larghezza di banda.

Riassumendo, sul Web i concetti di larghezza di banda e capacità di trasmissione possono essere considerati sinonimi. Per fare un esempio è come se la larghezza di banda misurasse il numero di corsie di un’autostrada mentre la capacità di trasmissione misurasse il numero di autoveicoli che possono transitare sulla stessa autostrada. È evidente che aumentando il numero di corsie aumenta anche il numero di veicoli che possono viaggiare sul tratto autostradale. Per questo motivo il termine banda larga ha un significato commerciale e non tecnico: man mano che la tecnologia evolve ogni banda di trasmissione “è più larga” della precedente. Da un punto di vista tecnico persino il vecchio modem a 56K trasmetteva su “banda larga” rispetto al tradizionale doppino telefonico in rame. Questa considerazione conferma ancora una volta che molti casi è bene essere in grado di fare qualche calcolo in prima persona, per non farsi confondere da una terminologia commerciale che non sempre riflette i dati tecnici.

Scelta della larghezza di banda

Scelta della larghezza di banda

Dopo aver chiarito gli aspetti tecnici possiamo finalmente discutere i criteri utili a scegliere la larghezza di banda del server. Un server si trova in una situazione molto diversa da quella del singolo utente, perché la sua banda passante viene condivisa da tutte le utenzeNike Pocket HommeNoir De DmChaussures 00144 Fly Fitness Black 1c3uKJlF5T. Ad esempio, se il canale di trasmissione supporta una capacità (o velocità) di 10Mbps, nel momento in cui abbiamo 10 utenti connessi simultaneamente ciascuno di essi potrà usufruire soltanto di 1Mbps. Ecco perché il paragone con il traffico autostradale è azzeccato: la larghezza dei canali trasmissione è davvero simile ad un’autostrada dove viaggiano diversi utenti. Per quanto larga sia la strada, quando il traffico è elevato si rischia la congestione.

Elenchiamo quali sono i fattori che potrebbero rallentare la consultazione delle pagine di un sito:

  1. Larghezza di banda del server
  2. Nike Pocket HommeNoir De DmChaussures 00144 Fly Fitness Black 1c3uKJlF5T
  3. Dimensione delle pagine (o delle risorse) del sito
  4. Numeri di siti che condividono lo stesso canale di trasmissione
  5. Numero di visitatori del sito (traffico)

I primi tre fattori sono sotto il nostro controllo. Quando scegliamo il piano di hosting o le caratteristiche tecniche di un server dedicato, possiamo scegliere quanta banda avere sul server. Il primo punto (larghezza di banda del server) si misura solitamente su scala mensile, perché ragionare sulla capacità di trasmissione al secondo sarebbe scomodo. A parte questa differenza tutti i ragionamenti fatti nelle pagine precedenti rimangono validi se trasformiamo i valori della linea (espressi ad esempio in Mbps) nel totale dei dati trasmessi nell’arco di un mese (espressi ad esempio in GB, cioè GByte).

Il secondo punto (dimensione delle pagine) dipende dall’architettura e dal design del sito o applicazione. La questione è perciò competenza di chi sviluppa il sito: questo fattore di solito va valutato come variabile indipendente rispetto alla larghezza di banda, nel senso che larghezza di banda è la variabile dipendente dalla dimensione delle pagine. Chiariamo il concetto: se prevediamo che il sito debba offrire risorse leggere, ad esempio pagine brevi e senza immagini, allora possiamo scegliere una larghezza di banda modesta. Se invece prevediamo pagine pesanti e/o immagini di alta qualità, sicuramente ci servirà una larghezza di banda maggiore. Volendo possiamo anche fare qualche calcolo. Ad esempio, se una pagina pesa in media 10KB e ci aspettiamo un’affluenza di 1000 pagine visitate al mese, ci servirà una larghezza di banda mensile di almeno 10 Mbps.

Il terzo fattore è quello da scegliere con più attenzione, perché spesso non viene chiarito a sufficienza da chi offre un piano di hosting. Oltre alla banda mensile del server dobbiamo sempre chiedere qual è la banda minima garantita. Questo perché quando il sito è in hosting, ovvero si trova sul server che condivide la banda con tutti gli altri siti collocati su una stessa macchina, la banda totale andrà spartita tra diversi siti. Ad esempio, se la banda totale del server è di 10GB, nel momento in cui il server ospitasse 10 siti diversi ciascun sito avrà in media solamente una banda di 1GB. Questo valore non è fisso, ma varia a seconda delle richieste. Se solamente 1 dei 10 siti è “sotto carico”, probabilmente esso potrà disporre di più di 1GB. Quando invece tutti e 10 i siti ricevono un elevato numero di visite, è importante sapere qual è la banda minima che ci viene garantita. Questo è uno dei motivi che potrebbe portarci a scegliere un server dedicato, in modo da disporre di un canale di trasmissione tutto nostro.

L’ultimo fattore, ovvero il numero di visitatori, è quello che ci auspichiamo pesare di più. L’unico motivo per cui possiamo tollerare che il servizio sia lento è perché abbiamo avuto un successo maggiore delle nostre aspettative. Per questo motivo è importante chiedere sempre se il piano di hosting prevede restrizioni sul traffico massimo, e cosa succede nel caso che il nostro sito “sfori” la soglia prevista. In alcuni casi il provider potrebbe decidere di chiudere l’accesso al sito nel momento in cui sfogliamo la quantità di traffico mensile prevista. La scelta migliore è spesso quella di poter cambiare il piano di hosting in corsa. Ciò permette di iniziare con un piano modesto, cioè con una banda adatta ad un traffico di piccole dimensioni, ed eventualmente aumentarlo in un secondo tempo, quando il traffico crescerà di volume (come ci auspichiamo).

Promotion Et NikeFila BlancheChaussures En Chaussure Nike deCBWQrox

Articolo pubblicato il